......attendi qualche secondo

Una rete di  agevolazioni

Inserisci su Google

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
#adessonews
Agevolazioni
Bonus 110%
Cessione del quinto
Finanziamenti agricoltura
Finanziamenti Impresa
Fisco
fondo salva casa
Mutui
news-02
Norme Tributi
Nostri servizi
Prestiti Personali

Cessione del Quinto per Dipendenti Privati


Negli ultimi tempi si sente parlare spesso di cessione del quinto, ma non tutti conoscono effettivamente la giusta procedura da seguire. Tuttavia molti i lavoratori e tanti pensionati decidono di ricorrere a questo tipo di prestito, che permette loro di poter gestire la propria situazione economica e finanziaria grazie alla busta paga oppure alla pensione. La proposta di cessione del quinto BNL, che andremo a sviscerare tra poco, risulta essere la più interessante di marzo 2017.

La cessione del quinto dello stipendio o della pensione rappresenta una forma di prestito personale, che si differenzia dalle altre tipologie di prestiti per alcuni aspetti in particolare.

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rata del prestito non viene pagata fisicamente dal beneficiario, ma viene addebitata direttamente sulla propria busta paga oppure sulla pensione. Le rate vengono quindi rimborsate attraverso una trattenuta sulla busta paga. Con cessione del quinto si intende la trattenuta del 20% del percepito netto, quindi un quinto dello stipendio o della pensione valutate al netto di ritenute. L’importo della rata, inoltre, non può superare il 20% dello stipendio mensile.

Qual è la durata del prestito e a chi è riservato?

La durata consentita per legge della cessione del quinto dello stipendio è di massimo 10 anni (120 mesi) e minimo 24 mesi. Il prestito può essere richiesto da tutti i dipendenti pubblici statali oppure di aziende private, che abbiano stipulato un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Inoltre possono contrarre il prestito anche tutti i pensionati INPDAP e INPS.

Cessione del quinto BNL: le novità di Marzo 2017

La società finanziaria BNL per il mese di Marzo 2017 ha previsto delle agevolazioni finanziarie per tutti coloro che desiderano finanziare i propri progetti e affrontare in assoluta calma le spese necessarie, ricorrendo alla cessione del quinto.

Le caratteristiche principali da evidenziare dell’istituto BNL sono l’affidabilità e la sicurezza. Nessuna sorpresa poco gradita per i lavoratori dipendenti sia di aziende pubbliche sia di quelle private, in quanto viene garantita loro per legge una vera e propria copertura assicurativa sul lavoro.

Nel caso in cui il dipendente venga licenziato oppure perda il proprio posto di lavoro, BNL Finance si fa carico del prestito. Inoltre l’assicurazione è prevista non solo in caso di perdita d’impiego, ma viene effettuata anche sulla vita.

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Questo finanziamento è riservato a tutti i dipendenti pubblici, statali, militari e a tutti coloro i quali fanno parte delle forze dell’ordine. BNL assicura la massima sicurezza e trasparenza, garantendo, a tutte le persone che vogliono ricorrere alla cessione del quinto, dei tassi fissi e delle rate di importo costanti, che non mutano durante l’intero periodo del rimborso.

Un esempio concreto può essere quello di un dipendente di un’azienda pubblica di 36 anni, il cui importo totale del credito è di 22.731,3 euro, con una rata mensile, trattenuta sulla busta paga, di 250 euro da restituire in 120 mesi. Il TAN (Tasso Annuo Nominale), ovvero il tasso d’interesse su base annua applicato dalla banca BNL sull’importo lordo del finanziamento, è pari al 5,66% ed è fisso per tutta la durata del finanziamento. Il TAEG stabilito, invece, è del 5.95%.

Cessione del quinto BNL: durata e importo del prestito

Anche per l’istituto BNL la durata del prestito va da un minimo di 24 ad un massimo di 120 mesi, con pagamenti mensili comodi e flessibili. La cessione del quinto BNL non è vincolante, in quanto nessun cliente è obbligato all’apertura di un conto corrente all’interno dell’istituto bancario BNL.

L’unica garanzia che deve essere fornita alla banca BNL è il proprio stipendio o la propria pensione, sui quali viene trattenuto il pagamento della rata. Questo finanziamento è compatibile anche con altre forme di finanziamento già in essere.

La Banca BNL consente importi finanziabili fino ad un massimo di 104.000 euro, cifra che comprende la cessione del quinto e le delegazioni di pagamento per tutte quelle istituzioni convenzionate, nel limite del quinto cedibile.

La rata massima prevista è pari ad 1/5 dello stipendio. L’importo minimo della rata mensile è di 50 euro, rata che comprende sia la quota capitale sia la quota interessi.
Nel caso un lavoratore dipendente voglia estinguere totalmente o soltanto parzialmente il proprio debito stipulato con BNL, la banca consente il pagamento con:

  • un indennizzo pari al 1% del capitale residuo;
  • 0,5 % nel caso in cui il tempo residuo del finanziamento sia inferiore ad 1 anno;
  • se il debito da pagare è pari o inferiore a 10.000 euro, la banca BNL non prevede il versamento di nessuna cifra di commissione aggiuntiva.

Cessione del quinto BNL: modalità di erogazione

La modalità di erogazione della cessione del quinto BNL può avvenire sia tramite conto corrente BNL sia su un qualsiasi altro conto corrente stipulato in istituti bancari diversi.

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Per la cessione del quinto è prevista una documentazione necessaria, senza la quale non è possibile richiedere il finanziamento. I documenti da fornire sono: documento d’identità, codice fiscale, certificato del proprio stipendio, estratto contributivo INPS e le ultime due buste paga ricevute.

Inoltre con la delegazione di pagamento è possibile ottenere un altro finanziamento cedendo un ulteriore quinto del proprio stipendio. Questa formula è riservata a tutti i clienti dipendenti di società o enti con le quali BNL Finance ha stabilito delle specifiche convenzioni.

Cessione del quinto della pensione BNL

A tutti i pensionati che desiderano aprire questo tipo finanziamento, BNL riserva tassi fissi e vantaggiosi grazie a specifiche convenzioni INPS.
Come per la cessione del quinto dello stipendio, anche in questo caso il rimborso della rata viene trattenuta direttamente sulla propria pensione.

BNL prevede la possibilità di richiedere questo tipo di finanziamento in compatibilità con altri finanziamenti già in essere, senza alcun obbligo di apertura di conto corrente presso l’istituto bancario.

La cessione del quinto BNL della pensione avviene in assoluta trasparenza e sicurezza, in quanto BNL Finance prevede per legge, anche in questo caso, una copertura assicurativa sulla vita del debitore.

Ad esempio un pensionato di circa 69 anni, che sta per concludere il pagamento del suo finanziamento, paga una rata mensile di 200 euro per 120 mesi, il cui importo totale dovuto è di 24.000 euro. Per i pensionati il TAN (Tasso Annuo Nominale), ovvero il tasso d’interesse su base annua che viene applicato sull’intero importo lordo del finanziamento da parte di BNL, è di 7,41% per tutta la durata del finanziamento; invece il TAEG, ovvero il tasso annuo effettivo globale è del 7,84%.
L’offerta è valida fino al 31 Marzo 2017 e per qualsiasi informazione è possibile recarsi presso un istituto bancario BNL.

Leggi tutto

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Source

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: